Lungo il torrente Reinello, nel cuore dell’Appennino campano, si trova il comune di Reino, attraversato da un’importante via di transumanza: il tratturo Pescasseroli-Candela.

Viene citato per la prima volta in un documento del VII secolo, che ricorda un infermo “de castello Regino” cui apparve San Vitaliano, Vescovo di Capua seppellito a Benevento.

Di epoca più recente è il ritrovamento di un elmo di fattura etrusca che dimostra l’antica frequentazione di questo territorio e di come la cultura locale fosse influenzata dalle “mode” artistiche dei popoli dell’epoca.

Cosa vedere